Chi sono

Il Comico Vegano Manuel Negro promuove l’etica vegana attraverso la comicità, l’ironia e la satira.

Manuel Negro è un comico, autore, conduttore, svuota cantine, insomma uno showman completo.
Frequenta l’istituto tecnico industriale, dove alle interrogazioni recita i suoi primi monologhi comici. Infatti il suo diploma invece che Perito Chimico  riporta Perito Comico.
Fa ricorso pensando a un errore di stampa, ma la preside dell’istituto dichiara: «Nessun errore, come chimico fai ridere».
Non convinto si iscrive alla facoltà di chimica, dove viene cacciato perché ad ogni esperimento urla: «Si può fare!»
Nel frattempo diventa Dj in club, locali, feste e in un gruppo Rap con cui rischia l’arresto per manifesta inadeguatezza. Diventato latitante fugge per strutture turistiche Going e Club Vacanze, dove affina la sua figura di scemo del villaggio, diventando capo animazione e poi capo villaggio.
Ritorna con la grande passione per lo spettacolo, quindi si presenta alla scuola di recitazione torinese Teatro delle Dieci diretto dal regista Massimo Scaglione a cui dichiara: «Voglio diventare un grande attore» «Ci spiace, non facciamo miracoli».
Contemporaneamente studia discipline artistiche, musicali e dello spettacolo alla facoltà DAMS, ma si ferma alla D.
Finalmente approda al cabaret, dove fonde la comicità con le sue precedenti esperienze di intrattenitore, Dj e chimico. Il risultato è scarso, infatti la prima volta che sente il pubblico ridere esclama: «Ma cos’è sto rumore? »
Oltre a calcare il palcoscenico, Manuel Negro è autore di testi per la televisione, la radio e per diversi comici nazionali evidentemente squilibrati per essersi rivolti a lui.
E’ anche ideatore e creatore di intrattenimenti su misura per convention, eventi privati, feste di matrimonio e divorzi. In questa veste ha lavorato per: Nintendo, Shiseido, Witt Italia, Cardiocentro Ticino, Puratos, Joannes, Suzuky, Astidental, Terfinance, Orangee, Fiat, ma loro non volevano.
All’attività di interprete si aggiunge quella di autore televisivo e radiofonico per reti locali. Conduce e scrive: RiditorinoTV, Sogno Comico, Notte Cabaret, RidiRadio, RidiRadioShow. Ha partecipato  inoltre alle trasmissioni Il Boss Dei Comici su  La7  e La Sai L’ultima su Canale5. Tutti programmi che ha visto e sentito solo lui. Ha anche pensato di sparire per ottenere finalmente il successo televisivo a Chi L’Ha Visto?
Per un clamoroso errore della produzione, approda come autore alla trasmissione Striscia La Notizia dove si innamora dell’essere più formoso che avesse mai visto: il Gabibbo.
Ha condotto molte serate live con i comici più noti della scena nazionale che continuavano a chiedersi chi fosse il presentatore. Come conduttore ha anche aperto serate musicali di artisti internazionali come: George Benson, Michel Camilo, Bireli Lagrene, Gino Vannelli, Al Jarreau, ovviamente ignari di tutto.
Non contento dei danni fatti da solo, è stato anche formatore e insegnante di scrittura comica e cabaret, rovinando la carriera a diversi giovani artisti e anche testimonial SIAE negli incontri sul diritto d’autore.
Ripudiato dalla famiglia meridionale per la sua scelta vegana, è diventato uno showman che vaga di città in città snocciolando monologhi, battute irriverenti, personaggi, canzoni e promuovendo l’etica vegana attraverso la comicità, l’ironia e la satira.
Nei club, nei teatri, nelle piazze e ovunque sia possibile esibirsi, potreste imbattervi in un suo show dove recita, canta, mette i dischi, strappa i biglietti, sistema le sedie e serve ai tavoli.
La cosa incredibile è che Manuel oggi recita ma non è un attore, canta ma non è un cantante e soprattutto scrive ma non sa leggere.
I carnivori gli danno la caccia perché Manuel è lo showman che il mondo non merita ma quello di cui ha bisogno adesso. Il pubblico ride di lui perché lui può sopportarlo. Perché lui non è un comico, è un guardiano silenzioso che vigila sugli animali. Un vegano oscuro.